i Buonfantini

 

 

Nelle tratte Durante era indicato come un Buonfantini

Era logico prendere in considerazione la famiglia Bonfantini ( Buonfantini - Bonfantini )

Esisteva in Firenze un gruppo familiare di nome Bonfantini che secondo il Davidsohn ("Storia di Firenze :Le origini " ) discendeva probabilmente dal gastaldo di Matilde di Canossa : Buonusfantinus filii bonae memorie Pagani

Dei Bonfantini si trova traccia sia nel "Libro di Montaperti" che nel "Libro del chiodo"

Venendo ad un periodo piu' vicino a quello da noi esaminato , nella pace del cardinale Latino i Bonfantini figurano sia tra i manlevatori guelfi che tra quelli ghibellini.

anno 1280 : Giuramento per la pace del Cardinale Latino

Giurano tra i ghibellini :

Rogerius Salinguerre De Bonfantinis

Pierus De Bonfantinis............................. Qui sunt de sextu Ultrarni

Giurano tra i guelfi :

Ghinuccio del fu Geri De Bonfantinis........Qui sunt de sextu Ultrarni

( Questi dati sono tratti dagli elenchi in "La pace del cardinale Latino" di Lori Sanfilippo

In Bullettino storico italiano per il medioevo e archivio Muratoriano num 89 )

A questo punto diventano essenziale cio' che dice Ottokar nel suo "Firenze alla fine del dugento" :

Negli atti del notaio Matteo Biliotti si trovano ricordate alcune case e botteghe nel popolo di Sant'Ambrogio di proprieta' di 4 fratelli ( Feus, Durante , Lapus et Dominus Cancellerius ) figli del fu messer Bonfantino Cancellieri (ASF notarile M293 , II , c . 12 t )

Ottokar di Durante dice trattarsi di quel Durante poi priore nel 1291 e dice :

Durante di messer Bonfantino Cancellieri apparteneva ad una cospicua famiglia. Il suo fratello Lapo , che con lui aveva un'azienda comune nell'Arte del Cambio (Cambio 6 e 54 ) ,occupava gia' nel 1278 cariche assai responsabili nell'amministrazione finanziaria della " Parte Guelfa " (ASF Beni della Parte, 24,c.33 )

Note

* Il popolo di Sant'Ambrogio fa parte del Sesto di porta San Piero .

* il titolo di ser o di magister competeva ai medici che praticavano effettivamente la professione

* Il titolo di messere competeva ai giudici

* Buonfantino e' detto messere (da Ottokar ) , giudice dall'Ammirato

L'altro fratello Feo di Buonfantino fu Maestro di zecca nel 1308 (Corpus nummorum italic., XII pg 13 ) citato da Fiumi

Maestro di zecca o Signore di zecca era l'ufficio di due cittadini fiorentini (che restavano in carica 1 anno ), presentati l'uno dall'Arte dei Mercanti e l'altro da quella del Cambio , incaricati di vigilare sulla monetazione effettuata dalla zecca e sulla circolazione delle monete forestiere nel territorio dello Stato fiorentino

Dal libro di MARIO BERNOCCHI, Le monete della Repubblica Fiorentina, vol. II pag. 106

Anno 1308 - II Semestre

Podestà : Pietro da Gubbio

Capitano e difensore del popolo: Simone di Bonifacio da Perugia

Signori e Ufficiali per la Zecca: Per l’ oro Feo di Bonfantino

Per l’ argento Donato di Lamberto della Antella

Sentenziatori della Zecca per l’oro Morello di Tommasino- Scolaino di Chiaro

Approvatore della Zecca per l’ argento Riccomanno di Chiaro

Notaio: Ciuccio di Nerio di Ciuccio.

ORO Feo di Bonfantino simbolo due chiodi decussati

DIR FLOR_ ENTIÃ

ROV .S. I OHÃ NNES. B

O Ø 20 gr. 3, 48

il Fiumi dice :

esistono Buonfantini banchieri nel trecento e cita Davidsohn Forschungen. IV pag 356,367 (che io non ho potuto consultare)

Inoltre esistono dei Buonfantini nella matricola dell'Arte del Cambio dell'anno1300 (matricola conservatasi integra )

Posso chiaramente dedurre che questi 4 fratelli figli di Buonfantino Cancellerii non hanno legami con la famiglia Bonfantini dei giuramenti del 1280

Durante , Feus , Lapus sono evidentemente gli stessi delle tratte

Dati ricavati dal sito http://www.stg.brown.edu/projects/tratte/

1291

Durante di Buonfantino

Priore per il sesto porta San Pietro

1295

Durante , medico

Priore per il sesto porta San Pietro

1297

Feo di Buonfantino

Priore per il sesto porta San Pietro

1298

Lapo di Buonfantino

Priore per il sesto porta San Pietro

1299

Durante di Buonfantino

Gonfaloniere di giustizia

1304

Durante di Buonfantino

Priore per il sesto porta San Pietro

1308

Durante di Buonfantino

Priore per il sesto porta San Pietro

1311

Durante Buonfantini , medico

Priore per il sesto porta Duomo

1314

Durante di Buonfantino

Priore per il sesto porta San Pietro

Ritengo che in base a quanto gia' detto i dati di David Herlihy vadano corretti

Ne' il Durante del 1295 ne' quello del 1311 sono identificabili con Durante di domino Buonfantino che non viene mai chiamato

col titolo di Magister e quindi non sembra essere medico .

resta da chiarire chi fosse il Durante del 1295 che e' priore di Porta San Pietro come Durante di domino Buonfantino ma e' medico

come Durante di Bencivenni ( che nel 1305 e' priore per porta Duomo )

 

 

Anno 1291……………………Durante di domino Buonfantino………………………..Priore per il sesto porta San Pietro

Anno 1297……………………Feus di domino Buonfantino……………………………Priore per il sesto porta San Pietro

Anno 1298……………………Lapus di domino Buonfantino…………………………..Priore per il sesto porta San Pietro

Anno 1299……………………Durante di domino Buonfantino………………………...Gonfaloniere

Anno 1304……………………Durante di domino Buonfantino…………………………Priore per il sesto porta San Pietro

Anno 1308……………………Durante di domino Buonfantino…………………………Priore per il sesto porta San Pietro

Anno 1314…………………….Durante di domino Buonfantino…………………………Priore per il sesto porta San Pietro

 

 

Nel libro del Barbadoro i Consigli della Repubblica fiorentina ( 1301-1315 ) troviamo :

Lapo di domino Buonfantino

1302 Die XV mensis novembris

in consilio centum virorum ...........................................Lapo d. Bonfantini

Feus di domino Buonfantino figura come " camerarius comunis Florentie "

1305 Die lune primo martii

in consilio generali trecentorum et speciali nonaginta virorum d. potestatis et capitudinum XII maiorum artium , presentibus dd.prioribus et et vexillifero, congregato in ecclesia S. Petri Scheradii , proposuit Feus d. Bonfantini , camerarius comunis Florentie , pro se et sociis suis , propositiones 2 ,4 ,6.

Durante di domino Buonfantino figura come " camerarius comunis Florentie "

1307 Die XI mensis martii

in consilio generali CCC et speciali nonaginta virorum d. potestatis et comunis Florentie , congregato mandato podestatis , proposuit Durante Bonfantini , camerarius comunis Florentie , pro se et sociis suis et pro comuni predicto , presentibus prioribus et vexillifero, infrascripta....................

1310 Die XVIII Iunii

In consilio generali et speciali comunis Florentie , in palatio congregato , mandato d. Iacobi , vicarii d. potestatis , Durante d. Bonfantini camerarius proposuit provisionem factam super bailia danda prioribus et vexillifero

Il Ciasca elenca alcuni consoli dell'arte dei medici e degli speziali degli anni 1280 (4 elencati ) 1281 (3 elencati ) 1282 (1 elencati ) 1293 ( 2 elencati )1296 (1 elencati ) 1308 ( 2 elencati ) 1319 (6 elencati )

Magister Durante medicus figura come console negli anni 1296 ( Cod. Riccardiano 2305, c.178 ) e 1308 ( ASF Archivio delle tratte ,59,cc.1t,8t )

( Ma era , come detto , molto probabilmente Durante di Bencivenni )

(CIASCA RAFFAELE - L'ARTE DEI MEDICI E SPEZIALI NELLA STORIA E NEL COMMERCIO FIORENTINO DAL SECOLO XII AL XV . FIRENZE OLSCHKI 1927 )

In conclusione l'esame dei documenti relativi ai Bonfantini ha permesso di chiarire che non esiste legame tra i Buonfantini e i "de Bonfantinis" o Bonfantini del sesto Oltrarno

Buonfantini

I figli di Buonfantinus si denominano quindi Buonfantini come "figli di Buonfantino"

Nota bene la confusione tra Buonfantini e Bonfantini e' abbastanza abituale la troviamo in Borghini che non solo non fa distinzione tra i due gruppi ma ritiene Durante di Buonfantino slegato dai Buonfantini e la troviamo in un certo modo pure in Enrico Fiumi

Ritengo che proprio questa confusione/commistione tra le due famiglie abbia distolto l'attenzione dai Buonfantini ; essendo i Bonfantini una famiglia non di primo piano

Durante e' priore la prima volta nel 1291 e lo sara' per 4 volte e 1 volta sara' gonfaloniere di giustizia.

Lapo sara' priore nel 1298 e Feo nel 1297

Nota bene : Durante e' priore nel 1291 per il sesto di porta san Pietro e questa e' una cosa su cui focalizzare l'attenzione , per quanto sara' detto successivamente

Non ho trovato traccia ne' di Buonfantino ne' di nessuno dei suoi figli

Nel "Libro di Montaperti"

Nel "Liber extimationum "

Inoltre i quattro fratelli non giurano come manlevatori della pace del cardinale Latino

Lapus aveva una carica di responsabilita nell'amministrazione finanziaria della " Parte Guelfa " (ASF Beni della Parte, 24,c.33 )

Quindi erano guelfi e non ghibellini e non proprio trascurabili

Negli anni successivi troveremo nelle tratte

 

Anno 1325 ………………..Durantozzo Buonfantini figlio di Lapo………………Gonfaloniere di giustizia

Anno 1340………………...Buonfantino Buonfantini figlio di Feo……………….Priore

 

E anni dopo , ritroviamo ancora tracce di un Buonfantini :

( Dati ricavati dal sito http://www.stg.brown.edu/projects/tratte/ )

1417………………………Filippo di Niccolo Buonfantini………………………..Console delle arti : Corazzai e spadai

 

 

E' pero' da rilevare che nei dati del catasto relativi alla citta' di Firenze , nel 1427 non figura nessuno che porti il cognome Buonfantini o Bonfantini

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ricevo da Roberto Segnini

 

 

SEPOLTUARIO DEI BUONFANTINI

NELLE CHIESE DI FIRENZE

 

 

 

A.S.F. Manoscritto 472

 

<< Libro Antico D’ Armi del MCCCII >>

copiato dal suo originale da me

Cosimo della Rena

quest’ anno 1666

 

Quartiere di S. Maria Novella

S. MARIA NOVELLA

 

 

Registro e descrizione di tutte le Cappelle e Sepolture della Chiesa e Convento di S. Maria Novella di Firenze

di NICCOLO' SERMANTELLI - MDCXVII (2)

 

 

S. MARIA NOVELLA

Man. 812 pag. 207

Di Cimiterij attorno alla Chiesa

<< Qui comincia il Cimitero di verso Levante, chiamato il Cimitero di dentro, e prima si noteranno i Cassoni che sono attorno al detto Cimitero…

Cassone della famiglia de Buonfantini

>>

 

Quartiere di S. Croce

S. CROCE

Man. 624 pag.400 (1)

Sotto le Volte

<< Registro delle sepolture che sono sotto le Volte di questa Chiesa di S, Croce... Il primo cominciando di verso mezzo di dentro al ricetto del quale si va al Mastello n°3 " de Figliuoli di Ghinuccio de Buonfantini >>

- - - - - - - - - - -

FONTI

 

(1) STEFANO ROSSELLI, Sepoltuario Fiorentino, A.S.F. Manoscritti 624 - 625.

(2) NICCOLO' SERMANTELLI, Registro e Descrizione di tutte le Cappelle e Sepolture della Chiesa e Convento di S. Maria Novella, A.S.F. 812.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

NOTA

Manoscritti , Stemmi , Pianta , sono stati trascritti dalle Fonti citate.

 

 

 

 

 

 

 

Scegli la pagina   …………………VAI ALL'INDICE GENERALE