contatti : pierluigi18faber@libero.it

indice generale : http://www.carnesecchi.eu

Personaggi

Pierantonio Carnesecchi di Francesco

 

Figlio di Francesco di Berto nasce nel 1457

 

 

 

 

 

http://www.carnesecchi.eu/discendenza_berto1.jpg

 

 

 

 

Arezzo :Palazzo Pretorio di Arezzo: lo stemma di Pierantonio in una bella foto del dr Angelo Gravano Bardelli

 

UN UTILIZZO MALDESTRO DEL PERSONAGGIO PIERANTONIO

 

Matteo Di Giulio : romanzo "I delitti delle sette virtù"

Utilizza Pierantonio Carnesecchi come uno dei personaggi del romanzo

 

Di Giulio è uno scrittore serio e s’è fatto il mazzo. Mesi e mesi di ricerche nelle biblioteche fiorentine. Casate, palazzi, la vita quotidiana in città a fine Quattrocento. L’autore è un appassionato di storia e si vede. Di quella storia che indaga la vita quotidiana degli uomini in un certo tempo e in un certo luogo. Ho notato un’impostazione da annalista francese, alla Le Goff. La lingua forse non è velocissima, ma è perfetta per questo tipo di romanzo. Chicca: la figura di Girolamo Savonarola. Di Giulio rende alla grande il predicatore domenicano, tirando fuori dal cilindro un personaggio che spacca.

Luca Rinarelli

http://www.occhiopesto.com/savonarola-matteo-di-giulio-i-delitti-delle-7-virtu-sperling-kupfer/

 

--------------------

mio commento :

Non do giudizi , mi limito ad analizzare lo studio storico su Pierantonio Carnesecchi . Ho avuto modo di protestare con la casa editrice e con l'autore , per la caratterizzazione di questo personaggio
Pierantonio nel libro del Di Giulio viene completamente svuotato della sua realta' storica e forzatamente utilizzato secondo quanto necessitava al Di Giulio ( Si puo' fare ? )
Il personaggio viene utilizzato per dare storicita' al racconto ma poi viene eviscerato della storicita che gli danno le fonti d'archivio per divenire un personaggio , mi pare , tipo il sergente Garcia nei film di Zorro , pero' un po meno bonaccione , un po meschino , un po vile e tanto per gradire un poco beone tutto cio contradicendo severamente fonti come il Guicciardini , il Machiavelli , l'Ammirato , Il Lapini , …..
Stringatamente : Pierantonio di Francesco Carnesecchi fu Priore della Repubblica fiorentina nel 1494 . Fu uno dei pochi a muoversi braccio armato sempre nel 1494 per difendere i Medici che venivano cacciati da Firenze ( Guicciardini ), mercante di livello europeo fu consigliere della Nazione fiorentina a Lione , ed e' eternato dalle lettere del Machiavelli durante la guerra per la riconquista di Pisa del 1505 quando era Commissario della Maremma per la Repubblica fiorentina .In mezzo e dopo ci stanno molte altre cose , quindi un personaggio molto diverso da quello del romanzo che di Pierantonio pare avere solo il nome e che l'autore fa morire ubriaco in modo abbastanza truculento una decina di anni prima del tempo
Questo non inficia la qualita' e il valore della prosa del Di Giulio ma meriterebbe una spiegazione

 

Vi fosse il reato di diffamazione post mortem ve ne sarebbe il sospetto . Senza passare mesi e mesi di ricerche nelle biblioteche fiorentine nel caso di Pierantonio Carnesecchi bastava digitare il suo nome su Google per evitare di utilizzare maldestramente la sua figura che e' di un certo rilievo storico

 

 

 

 

 Pierantonio e' un personaggio di spicco tra i Carnesecchi

Giovanissimo e' nelle grazie di Lorenzo il magnifico e compagno di suo figlio Piero

 

Inviato nel 1488 dal Magnifico con Piero de' Medici e Pierantonio di Francesco Carnesecchi a Livorno a rendere omaggio alla principessa Isabella, figlia di Alfonso duca di Calabria e promessa sposa al duca di Milano,

 

 

Convinto mediceo si mostra disposto a difendere armi alla mano Piero ( il fatuo ) Medici figlio di Lorenzo e solo tra le famiglie filomedicee scende in piazza in armi insieme col cardinale Giovanni futuro Leone X

 

Uditosi Piero essere stato ributtato dal palagio, si mosse solo in suo favore el cardinale e Pierantonio Carnesecchi e' quali con armati ne vennero verso piazza; ma di poi intendendo che el popolo multiplicava contro a Piero e che lui era stato fatto rubello e si partiva, ognuno si ritirò a casa, ed el cardinale in abito di frate si uscí sconosciuto di Firenze; cosí si fuggí Giuliano loro fratello ser Piero da Bibbiena e Bernardo suo fratello, e' quali erano in odio grandissimo del popolo.

( Francesco Guicciardini )

 

 

E' Priore della Repubblica nel 1494

 

 

E' mercante a livello europeo ed opera principalmente in Francia

 

Carnesecchi, Pierantonio Consigliere della Nazione fiorentina a Lione.

 

Signori Cosimo Sassetti e Pier Antonio Carnesecchi li quali, per essere stati in Francia e aver cognizione di molti ...

 

 

 

Nonostante la fede medicea , sara' utilizzato dalla Repubblica con un incarico importante durante la guerra contro Pisa : Commissario della Maremma

Le lettere a lui dirette dal Machiavelli in tale circostanza lo eternano in un ruolo nella storia

 

 

In quei giorni il compito del cancelliere dei Dieci è di coordinare la collaborazione fra le autorità amministrative, cioè i commissari Antonio Giacomini a Cascina, Pierantonio Carnesecchi in Maremma e Zanobi Ridolfi a Livorno, e i capitani delle truppe mercenarie capeggiati dal governatore generale Ercole Bentivoglio

 

 

 

Nel 1508 e' capitano di Arezzo

 

ha posto diverse volte tra gli Otto di Guardia e di Balia

 

Pierantonio Carnesecchi ebbe un ruolo anche nella vita pubblica fiorentina registrato da P. Parenti, Storia Fiorentina, cit., pp. 125, 237.

 

Pierantonio e' commissario di Logliano nel 1494

 

 

 

Alcuni documenti

http://books.google.it/books?id=TN4pAAAAYAAJ&pg=PA188&dq=pierantonio+carnesecchi&hl=it&ei=dnEDTd7cF5uK4gaE0oXqCQ&sa=X&oi=book_result&ct=result&resnum=6&ved=0CD0Q6AEwBQ#v=onepage&q=pierantonio%20carnesecchi&f=false

http://books.google.it/books?id=kydLAAAAMAAJ&pg=PA173&dq=pierantonio+carnesecchi&hl=it&ei=dHIDTb_NEM_w4ga_55zKCg&sa=X&oi=book_result&ct=result&resnum=2&ved=0CCoQ6AEwATgK#v=onepage&q=pierantonio%20carnesecchi&f=false

 

http://books.google.it/books?id=F5MZAQAAIAAJ&pg=PA175&dq=pierantonio+carnesecchi&hl=it&ei=dnEDTd7cF5uK4gaE0oXqCQ&sa=X&oi=book_result&ct=result&resnum=1&ved=0CCYQ6AEwAA#v=onepage&q=pierantonio%20carnesecchi&f=false

 

http://books.google.it/books?id=tdMFAAAAQAAJ&pg=PA175&dq=pierantonio+carnesecchi&hl=it&ei=dnEDTd7cF5uK4gaE0oXqCQ&sa=X&oi=book_result&ct=result&resnum=2&ved=0CCsQ6AEwAQ#v=onepage&q=pierantonio%20carnesecchi&f=false

 

http://books.google.it/books?id=XDYFAAAAQAAJ&pg=PA175&dq=pierantonio+carnesecchi&hl=it&ei=dnEDTd7cF5uK4gaE0oXqCQ&sa=X&oi=book_result&ct=result&resnum=3&ved=0CDAQ6AEwAg#v=onepage&q=pierantonio%20carnesecchi&f=false

 

 

http://books.google.it/books?id=YY0KAAAAIAAJ&pg=PA265&dq=pierantonio+carnesecchi&hl=it&ei=dnEDTd7cF5uK4gaE0oXqCQ&sa=X&oi=book_result&ct=result&resnum=4&ved=0CDQQ6AEwAw#v=onepage&q&f=false

 

http://books.google.it/books?id=Xs8WAAAAQAAJ&pg=PA110&dq=pierantonio+carnesecchi&hl=it&ei=dHIDTb_NEM_w4ga_55zKCg&sa=X&oi=book_result&ct=result&resnum=5&ved=0CDkQ6AEwBDgK#v=onepage&q&f=false

 

http://books.google.it/books?id=hJs3AAAAcAAJ&pg=PA320&dq=pierantonio+carnesecchi&hl=it&ei=dHIDTb_NEM_w4ga_55zKCg&sa=X&oi=book_result&ct=result&resnum=7&ved=0CEcQ6AEwBjgK#v=onepage&q=pierantonio%20carnesecchi&f=false

http://books.google.it/books?id=qMIJAAAAQAAJ&pg=PA110&dq=pierantonio+carnesecchi&hl=it&ei=dHIDTb_NEM_w4ga_55zKCg&sa=X&oi=book_result&ct=result&resnum=8&ved=0CEwQ6AEwBzgK#v=onepage&q&f=false

 

http://books.google.it/books?id=C7QKAQAAIAAJ&pg=PA265&dq=pierantonio+carnesecchi&hl=it&ei=WnMDTeyuCoeG4AaJw6zdCg&sa=X&oi=book_result&ct=result&resnum=1&ved=0CCUQ6AEwADgU#v=onepage&q&f=false

http://books.google.it/books?id=s2uTuWJjl_UC&pg=PA320&dq=pierantonio+carnesecchi&hl=it&ei=Z3QDTZP2J8vt4gaEiPz2CQ&sa=X&oi=book_result&ct=result&resnum=6&ved=0CDoQ6AEwBTg8#v=onepage&q&f=false

 

http://books.google.it/books?id=cpcKAAAAQAAJ&pg=PA190&dq=pierantonio+carnesecchi&hl=it&ei=LHUDTYbvDtGB4Qbs2LitCg&sa=X&oi=book_result&ct=result&resnum=1&ved=0CCUQ6AEwADhG#v=onepage&q=pierantonio%20carnesecchi&f=false

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Scegli la pagina   ……………VAI ALL'INDICE GENERALE